lunedì 19 novembre 2007

RadioNero introduces AMOUR FOU



Si può essere contemporanei guardandosi indietro? Si può raccontare la storia di un paese attraverso una storia d'amore, e viceversa? Sembra proprio di sì.
La stagione del cannibale parte dalla storia vera di Adele H. e Paolo M., iniziata negli anni della contestazione e finita senza un perché il 13 dicembre 1969 a Bologna, giorno della strage di Piazza Fontana. I due si rivedono negli anni Novanta e due anni fa incontrano gli Amor Fou, che restano folgorati dalla loro storia. Gli Amor Fou sono la Alessandro Raina (ex-voce dei Giadini di Mirò), Cesare Malfatti (La Crus, Dining Rooms), Leziero Rescigno e Luca Saporiti. Attraverso i racconti di Paolo e Adele, raccontano la cronaca di un amore fatto di slanci e poesia, ma anche di meschinità e bruschi risvegli. Una storia spesso malinconica. Cupa e tormentata, come quegli anni. Scorgendo i titoli di alcuni pezzi (Se un ragazzino appicca il fuoco, Venti giorni di vita di una donna famosa, Ore 10: parla un misogino) sembra infatti di sfogliare vecchi settimanali come Epoca o L'Europeo. Verrebbe da parlare di operazione nostalgia, se non fosse che il suono degli Amor Fou sia assolutamente attuale, attingendo atmosfere e suggestioni dalle punte più avanzate di quella che chiamano indie-tronica: Lali Puna e Blonde Redhead su tutti, ma anche gli islandesi Mum e Bang Gang. Un disco a tratti da pelle d'oca, con una raffinatezza testuale, quella sì, d'altri tempi. Sicuramente un tentativo riuscito di traghettare il cantautorato italiano su sponde più internazionali, senza scordarsi da dove siamo partiti.
Il video de "Il periodo ipotetico"

Scarica la puntata
la playlist
Amor Fou - Il periodo ipotetico
Amor Fou - Se un ragazzino appicca il fuoco
Amor Fou - La stagione del cannibale
Amor Fou - La stagione di vita di una donna famosa
Amor Fou - Ore 10: parla un misogino
Lali Puna - Nin-Com-Pop
Bang Gang - Find what you get
Jazzanova - Another New Day
Avion Travel - Danson Metropoli
Sergio Cammariere - Settembre
The Police - Voices Inside My Head
Emo - The real thing
Souls of Mischief - Tell me who profits
Freddie Cole - Brother Where Are You
Fred Johnson - A Child Runs Free
Cat Power - Cross Bones Style
Dave Gahan - Endless
Scissor Sisters - The skins
Pet Shop Boys - Love Comes Quickly
Jam & Spoon - Right In The Night
Artful Dodger - Rewind
Massive Attack - Blue lines
Zoot Woman - It's Automatic
Nancy Sinatra - Day Tripper
Jamiroquai - Space Cowboy (original album version)
Koop - Baby


Per ascoltare il programma in diretta è sufficiente cliccare sul link "ascolta la diretta"(in alto a destra) dalle 21.30 alle 23.30. È consigliabile utilizzare Winamp o Itunes.Durante la diretta sono raggiungibile su MSN all'indirizzo antonioselvarolo[chiocciola]hotmail.com.

6 commenti:

Zapruder ha detto...

"cos'e' la libertà" degli amor fou è davvero un pezzo incredibile. Grazie per la segnalazione.

poetadisottofondo ha detto...

contento che ti piacciano
se ti interessa
sul sito della casa discografica http://www.homesleepmusic.com/
il cd si compra a 9.95 euri inclusa la spedizione

Zapruder ha detto...

Mi lascia sempre un po' perplesso questo cote' di anni '60-'70 immaginari, irrisolti tra sentimenti adulti e collezionismo bambino di figurine, tra storie amare e amaro averna. Pero', un po' come l'ultimo baustelle bisogna riconoscere una certa bravura nello scrivere canzoni e allora pace.

poetadisottofondo ha detto...

in questo caso la nostalgia si riduce solo al punto di partenza..perchè il risultato mi pare poco '60-'70
e, personalmente, lo preferisco di gran lunga ai baustelle

Amor Fou ha detto...

ciao..grazie per le bellissime parole. Il brano si intitola 'Venti giorni di vita di una donna famosa' a presto! AF

poetadisottofondo ha detto...

grazie a voi per questo bel disco
correggo il refuso

quando suonate a Roma?