martedì 4 marzo 2008

Il futuro è in buone mani

Domenica ho fatto il dj per una festa di compleanno di due tredicenni. Era la prima volta. Lauree, capodanni, carnevali, al mare, in collina, in casa, all'università. Di feste ne ho curate parecchie, ma quella delle medie era un'inedito assoluto. O meglio, a 13 anni ci andavo anch'io alle feste di classe, ma avevo appunto 13 anni, non 29 tendenti a 30. "Che je metto a questi?" Confesso che il gap generazionale mi turbava un pò. Studio il target, mi documento, chiedo lumi in giro.
"Cosa vuoi che ascoltino a 13 anni? Quello che passa alla radio, su MTV".
"Ok, ce l'ho".
"Ah, non ti dimenticare gruppi come Finley, Tokyo Hotel, le ragazzine impazziscono per loro"".
"Devo proprio?"
"Si, ti tocca".
Benissimo, mi sento pronto, mi sento ggiovane. Si può iniziare.
Nelly Furtado, Black Eyed Peas, Timbaland. Bene, si muovono, ballicchiano ma...
"Ce li hai i balli di gruppo?" (Los Locos, Cecilia Gayle e simili, 1995-1998)
"Beh, si, qualcosina.."
"Moviendo la scalera, moviendo la scalera
a la derecha, a la izquierda.
Swing, Swing, Swing
"
.
"Grazie dj, ci metti Aiemsiei?"" (YMCA, Village People 1978)
"Ok".
"Dove possiamo trovare una scopa?""
"Una scopa??? Che ci dovete fare?"
"Il limbo. Ce l'hai vero?" (Limbo Rock, Chubby Checker 1962)
"Ma lo ballava mia nonna! Vabbè, mettetevi in fila".
"la la la la la la la"
Ridono, si divertono, sono carichi...
"Ee-vri-ba-ri, Niid-sam-baari" (Everybody needs somebody to love, The Blues Brothers 1980)
Si agitano, sono sudatissimi, è il momento buono... ora piazzo il pezzo che li manda in delirio.
Noooo, i Tokyo Hotel nooooo, leva sta robba, per favore!!
"Ah, scusate, io pensavo che..."
"Piuttosto, adesso abbassiamo le tapparelle e spegniamo tutte le luci. Ci metti un pò di lenti?"


Elio E le Storie Tese - Tapparella

3 commenti:

serena ha detto...

Beh..direi che è incoraggiante

e tu hai fatto pure la figuraccia mettendo su i tokyo hotel
hihihi

poetadisottofondo ha detto...

in quel momento volevo nascondermi...
però fondamentalmente ero felice

Anonimo ha detto...

PenZa te!
A volte il mondo è meglio di come ce lo immaginiamo.

Ma l'aspirina nella coca cola?

pOOm